fotografie · montagne

Con sci e ciaspole a Cima Pissola

Domenica 8 febbraio abbiamo effettuato una delle ormai consuete escursioni invernali con sci e ciaspole: dopo le abbondantissime nevicate dei giorni scorsi e della notte precedente, il “rischio valanghe” è salito a grado 4, per cui il capo-gita (Marco) ha optato per la sicura Cima Pissola.

Partendo da Brescia, raggiungiamo Salò e quindi percorriamo la Val Sabbia; superato il lago d’Idro, proseguiamo verso Pieve di Bono, dove poco prima svoltiamo a sinistra salendo verso Prezzo, e da qui proseguiamo per 4 chilometri fino all’altopiano di Boniprati (1172 m), dove parcheggiamo.

Il tempo è bruttino, con nubi basse che incombono, ma non fa freddo.

Inforchiamo sci e ciaspole e saliamo in direzione ovest lungo il pendio raggiungendo in circa 1 ora e un quarto malga Table (1641 m), sepolta dalla neve.

Continuiamo lungo il ripido pendio diretti verso l’anticima, che raggiungiamo in circa 45 minuti.

Quindi, percorrendo una cresta molto panoramica, in pochi minuti arriviamo a Cima Pissola (2063 m), dalla quale il panorama è molto suggestivo.

Il tempo migliora progressivamente, e il sole fa capolino sempre più frequentemente.

La discesa “a rotta di collo” è molto divertente, anche grazie alla neve soffice ed abbondante, e in poco più di un’ora siamo nuovamente al parcheggio.

Le fotografie dell’escursione sono raccolte nel:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...