brescia · deliri

Multa a chi va sull’altalena 2

Su “Il Brescia” di martedì 17 marzo è stato pubblicato un nuovo articolo in merito al regolamento di polizia urbana, dal titolo:

nel quale si informa che il vicesindaco Rolfi il 16 marzo ha presentato in Commissione Sicurezza il nuovo regolamento di polizia urbana, leggermente modificato rispetto alla bozza circolata nei giorni scorsi.

Rimane lo stralunato divieto di sedersi sulle altalene: è sparito il limite perentorio dei 14 anni, ma è comunque vietato “usare le attrezzature e i giochi destinati ai bambini da parte di soggetti palesemente al di fuori della fascia d’età a cui sono destinati“.

Rimangono anche i divieti di bivaccare e di sdraiarsi sulle panchine, mentre è un giallo la possibilità di effettuare pic-nic nei parchi: pochi giorni fa Rolfi aveva annunciato che chi consuma cibi e bevande in maniera ordinata (!?!) non sarebbe stato punito. Ma l’articolo 32 del Regolamento presentato ieri vieta esplicitamente di “effettuare pic-nic fuori dalle aree attrezzate“.

Pensare che le città d’Europa dispongono di parchi attrezzati, nei quali si può tranquillamente “bivaccare”, sdraiarsi, dormire, fare pic-nic, ecc.: possibilità delle quali ho sempre approfittato.

Che tristezza, Rolfi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...