berlusconi · deliri

Il netturbino

Su Il Brescia di martedì 26 maggio è stata pubblicata un’intervista al Capogruppo PdL al Senato, Maurizio Gasparri, di cui riporto il titolo:

    Papi affaire? Potrei parlare del privato di Ezio Mauro
    “Se dicessi ciò che so sul direttore… ma aspetto solo il momento giusto”


Riporto solo un piccolo passo dell’intervista:

    (D) Passando ad altro: che ne pensa del celeberrimo “papi-affaire”?
    (R) La sinistra ha concentrato la campagna elettorale su questo argomento. Non hanno più nulla da dire, è questo il punto […] Io potrei dire cosa fa Ezio Mauro nella vita privata, ma non me ne frega niente. Me l’hanno raccontato l’altro giorno a La Bagnaia […] Un gruppo di persone […] parlava di Mauro e di donne. Ma ho detto “non me ne parlate che non mi interessa” (ride, ndr). È un argomento che potrebbe essermi utile, ma lo tengo per momenti più …

(Clicca qui per leggere l’articolo completo … è roba per stomaci forti).

Mi rendo conto che vedersi costretto a difendere Berlusconi, dopo la vorticosa girandola di mezze verità e intere bugie su una vicenda alquanto squallida, sia piuttosto sgradevole: ma forse è meglio se ci pensano gli avvocati (tanto ne ha un intero esercito).

Meglio ancora sarebbe se Berlusconi si decidesse a rispondere alle 10 domande postegli da Repubblica.

Fare il netturbino ricattatore non è un bel lavoro, ma forse Gasparri ci si trova.

gasparri

Annunci

2 thoughts on “Il netturbino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...