berlusconi · deliri

Parole, parole, parole

Come ricorderete, il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nella sua visita all’Aquila del 28 maggio (vedi post Tutti in crociera! del 1° giugno) aveva annunciato: “per l’estate stiamo organizzando una serie di vacanze nel mare Adriatico e stiamo vedendo anche delle crociere sul Mediterraneo dove intendiamo mandare famiglie intere e ragazzi”.

Il 10 aprile aveva invece annunciato (vedi post La mano sinistra del 16 aprile) che avrebbe messo a disposizione degli sfollati del terremoto abruzzese alcune delle sue case.

    Secondo voi queste crociere si sono poi tenute?
    E secondo voi ha poi messo a disposizione le sue case?

Scommetto che avete indovinato: nulla di tutto ciò si è (ovviamente) verificato!

P.S.: a parziale giustificazione, va detto che le sue case sono molto affollate 😆

Annunci

One thought on “Parole, parole, parole

  1. lo sappiamo tutti che Berlusca predica bene e razzola malissimo. Il problema è sempre lo stesso:ma chi l’ha votato?Per me dovrebbe chiudersi in una delle sue tante case e non farsi più vedere. Poveri sfollati, anche loro usati per propaganda, e alcuni di loro magari si saranno anche illusi che tutto ciò potesse succedere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...