berlusconi · deliri

Neurodeliri

Nel comizio (arringa?) finale alla Festa del PdL, tenutasi ieri 28 settembre a Milano, il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha detto, testualmente:


    Noi dobbiamo dire che siamo orgogliosi dei nostri militari, dei nostri carabinieri, dei nostri aviatori, dei nostri marinai, che sono là, coraggiosamente, a difendere la pace, a far crescere la democrazia.

    E che è una cosa che non accettiamo ciò che vediamo da questa opposizione, che brucia le sagome dei nostri militari, che inneggia a “-6”, che brucia la bandiera americana, che brucia la bandiera di Israele, non ci stiamo, non accettiamo che ci sia un’opposizione di questo tipo nel nostro paese.

    Vergogna! Vergogna! Vergogna!

Ma ci rendiamo conto di cosa sta dicendo il personaggio?

Che l’opposizione (detto così significa tutta l’opposizione, ossia PD, UDC, IdV) avrebbe bruciato le sagome dei nostri militari, avrebbe inneggiato a “-6”, avrebbe bruciato le bandiere americana e di Israele.

Ma di cosa farnetica?
Ma che film ha visto?
Ma che incubi notturni ha?
Ma di cosa soffre?

Ovviamente il (povero) Bonaiuti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, si è dovuto affrettare a smentire: “Berlusconi ha voluto semplicemente deprecare alcune scritte vergognose da attribuire non ai partiti della sinistra parlamentare ma a frange estreme della sinistra extraparlamentare“.

Ma cosa aspettano ad aiutarlo?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...