fotografie · montagne · moto

In moto in val Taleggio

Alla ricerca di nuovi itinerari da percorrere in moto, studiando l’atlante automobilistico mi è caduto l’occhio sulla Val Taleggio (probabilmente perché mi piacciono i formaggi 😉 ), in provincia di Bergamo, e sulla contigua Valsassina, in provincia di Lecco.

Martedì 13 ottobre, dopo il forte vento del giorno precedente, è una giornata freddina (14°) ma meravigliosa, con cielo terso e sgombro da nubi. Le alte cime innevate delle alpi piemontesi brillano, apparentemente vicine, e in particolare spicca il Monte Rosa.

Mi metto in sella e al casello Brescia Centro entro in A4, direzione Milano, con uscita a Bergamo. Prendo quindi la SS470 della Valbrembana passando per San Pellegrino Terme, località termale famosa all’inizio del secolo scorso ma ormai “nobile decaduta”: il Grand Hotel, costruito nel 1905 in stile Liberty, è testimone silente di quel passato.

San Pellegrino Terme: ponte sul BremboSan Pellegrino Terme: Grand Hotel

Proseguo fino a San Giovanni Bianco, piccolo comune della Val Brembana patria di Arlecchino, dove prendo a sinistra per la val Taleggio.

La valle si stringe quasi subito nello spettacolare Orrido della Val Taleggio, una stretta forra di circa 3 Km scavata dal torrente Enna.

San Giovanni Bianco: ponte sul BremboOrrido val TaleggioLapide Partigiana

Uscendo dalla forra la valle si apre progressivamente fino a raggiungere il comune di Taleggio, noto soprattutto per l’omonimo formaggio (peraltro ottimo).

TaleggioTaleggio

La strada prosegue superando delle balze rocciose fino al Culmine di S. Pietro (1.258m), valico che mette in comunicazione le provincie di Bergamo e di Lecco.

Culmine di S. Pietro

Si entra quindi in Valsassina, con bella vista sulle Grigne. Presso Moggio si prende a destra in direzione Bellano, e dopo 12 chilometri a sinistra per Esino Lario, passando per Parlasco, “borgo affrescato”.

GrigneParlasco

Alberto

Inizia qui una spettacolare e ardita strada, progettata da Pietro Pensa, con viste mozzafiato sul lago di Como.

Lago di Como

Da Esino Lario si prosegue in (forte) discesa a tornanti fino a Varenna, sul lago.

Lago di Como

Da qui si prende a sinistra la strada che costeggia il lago fino quasi a Lecco. La SS639 ci porta fino a Cisano Bergamasco, dove si prende la SS342 che ci riporta a Bergamo.

Lago di Como

Il giro vero e proprio, con partenza e arrivo a Bergamo, è di 164km; il giro totale da Brescia è invece di 265km.

Le fotografie del tour sono raccolte nel:

Annunci

7 thoughts on “In moto in val Taleggio

  1. Ciao Aberto,
    ti faccio i miei complimenti per il blog che hai messo in piedi, per le ottime foto e gli itinerari che hai condiviso.

    Vedo però che il blog non è aggiornato da un po’.

    Spero riuscirai a ritrovare del tempo per seguirlo.

    Un abbraccio

  2. Ciao Roberto, il giro non presenta difficoltà di sorta. Certo, ci sono tante curve ma … il motociclista è proprio quello che cerca 😉 Grazie e a presto, Alberto.

  3. Ciao sono un motociclista alle prime armi. Ho 47 anni e una triumph 800. Posso andare in sicurezza in questo giro ? Grazie per la risposta di chiiunque.
    Roberto

  4. grazie dell’itinerario.. oggi lo abbiamo provato ed è stata una bellissima gita .

    mancava il posto dove sostare per rifocillarci e ci siamo fidati della solita signora del luogo.
    agriturismo il pavone a pizzino di taleggio.. specialità formaggi di capra

    poi gita sul lungolago di Varenna (bellissimo e consigliatissimo)

    da evitare il ritorno sul lago . un lungo serpentone di auto ferme fino a bergamo.

    comunque grazie per aver condiviso questo bellissimo itinerario

  5. Hai ragione: la pigrizia per un attimo ha avuto il sopravvento. Ma accetto la sfida per il Cancervo: con un nome così … 😉 Alberto.

  6. Comodo andare in Val Taleggio in moto……da buon
    montanaro (o ti sei perso l’allenamento?) devi andarci
    a piedi!
    Non ti dice niente il Cancervo, o il Baciamorti ?
    A presto per una vera camminata
    Luisella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...