fotografie · montagne

Creste del Moregallo

Domenica 10 maggio ho partecipato all’escursione “Monte Moregallo: una cresta dolomitica a due passi dalla Brianza“, organizzata dalla sottosezione di Manerbio del CAI con coordinatori Marco e Maria Teresa.

L’escursione ha previsto la salita al Monte Moregallo, una cima nella Catena del Triangolo Lariano prossima ai Corni di Canzo, per il “Sentiero Attrezzato del Moregallo“. Questa la descrizione dell’escursione:

    Nonostante sia al limitare della pianura ed abbia un’altitudine decisamente modesta, il monte Moregallo presenta delle caratteristiche da vera montagna alpina, con ripide pareti, guglie appuntite, valloni e canaloni profondamente incisi, ed è costituita da roccia di tipo dolomitico. E anche il panorama non ha nulla da invidiare a quello di montagne ben più famose.
    L’itinerario proposto percorre l’intera cresta della montagna, dalla bocchetta Sambrosera, che divide il Moregallo dai corni di Canzo, fino alla Forcellina.
    Si tratta di una cresta rocciosa estremamente avvincente per l’ambiente, alpinisticamente non impegnativa e con tratti attrezzati nei punti di maggiore impegno. Un itinerario consigliato ai neofiti quanto agli amanti dei sentieri in cresta.
    Grandioso il panorama che può offrire l’itinerario, e la cima in particolare, con il ramo lecchese del lago di Como, la città di Lecco chiusa dai gruppi delle Grigne e del Resegone, la pianura ed i laghi della Brianza, le Alpi Retiche fino al monte Rosa.
    Dal punto di vista geologico, il Moregallo presenta la parte sommitale costituita da stratificazioni calcaree che, a seguito di sconvolgenti movimenti tettonici, si sono disposte quasi verticalmente, assumendo la forma detta “a canne d’organo”. Lungo le pendici inferiori, caratterizzate da estesi boschi, si possono trovare, come in altre zone delle prealpi, i “massi erratici”, un lascito di lontane ed estese glaciazioni.

Alle 7:15 ci riuniamo con la comitiva proveniente da Manerbio e ci dirigiamo verso Valmadrera, a pochi chilometri da Lecco, punto di partenza per l’escursione (273m). in tutto siamo 22 escursionisti.

Alle 9:20 siamo pronti per l’escursione: percorriamo via Belvedere fin dove la strada termina presso una santella e ci immettiamo sul sentiero n. 7 per la Bocchetta di Moregge.

Per le 10:45 arriviamo alla sorgente Sambrosera (716m), dove ci fermiamo per dissetarci, e proseguiamo, con tratti anche abbastanza ripidi, per la Bocchetta di Moregge (1.110m) che raggiungiamo per le 11:45.

Da qui inizia il “Sentiero Attrezzato del Moregallo” n. 6, che per aerei tratti in cresta con spettacolari viste sul Lago di Como e sui laghi della Brianza ci porta verso le 13:00 in vetta al Monte Moregallo (1.276m).

Pur trattandosi di una modesta elevazione, la vista spazia dal vicino Lago di Como, con le Grigne e il Resegone, ai lontani Gruppo del Monte Rosa, al Massiccio del Mishabel e alla lontana Catena Finsteraarhorn-Oberaarhorn-Galmihorn.

Dopo una generosa pausa pranzo, per le 14:10 ci rimettiamo in cammino lungo il sentiero n. 6 per la Bocchetta di Sambrosera (1.160m), con aeree viste sul lago e sulle cime circostanti; ad un bivio a quota 1.055m prendiamo il sentiero n. 5 e proseguiamo fino alla Forcellina (720m).

Prendiamo il sentiero n. 5 che ci porta alla sorgente Sambrosera (716m), chiudendo il percorso circolare. Il sentiero n. 7 ci riporta quindi per le 17:30 in località Zucco dei Vinci (315m), nei cui pressi si trova un agriturismo, ottima meta per la nostra merenda.

Dopo la lunga pausa merenda, alle 18:20 ripartiamo per percorrere il breve tratto di strada che ci conduce al parcheggio.

Escursione: Monte Moregallo (1.276 m)
Class. SOIUSA: Gruppo dei Corni di Canzo, Catena del Triangolo Lariano
Itinerario: Valmadrera (273m), [3] Zucco dei Vinci (315m), [7] Sorgente Sanbrosera (716m), [7] Bocchetta di Moregge (1.110m), [6] Monte Moregallo (1.276m), [6] Bocchetta Sambrosera (1.160m), [6] Bivio (1.055m), [5] La Forcellina (720m), [5] Sorgente Sanbrosera (716m), [7] Zucco dei Vinci (315m), [3] Valmadrera (273m)
Traccia GPS:
Tipologia: sentiero, sentiero attrezzato
Difficoltà: EE
Attrezzatura: Nessuna
Loc. partenza: Valmadrera (LC) Loc. arrivo: Valmadrera (LC)
Alt. partenza: 273 m Alt. arrivo: 273 m
Alt. minima: 273 m Alt. massima: 1.276 m
Disl. salita: 1.080 m Disl. discesa: 1.080 m
Sviluppo: 10,2 km Tempo mov.: 4:01 h
Orario inizio: 10/05/2015; 09:20 Orario fine: 10/05/2015; 18:39
Tempo salita: 5:09 h Tempo discesa: 3:49 h
Vel. salita: 210 m/h Vel. discesa: 283 m/h
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...